Femmina Baia del 2019 S.I. da Cornet Obolensky x Lord Calando x Ahorn Z

CORNET OBOLENSKY CLINTON CORRADO I COR DE LA BRYERE
SOLEIL
URTE MASETTO
OHRA
RABANNA VAN COTERSVELD HEARTBREAER NIMMERDOR
BACAROLE
HOLIVEA VAN COSTERSVELD RANDEL Z
GUDULA O
QUAPO DI VILLAGANA LORD CALANDO LORD LADYKILLER XX
VIOLA
PERRA CALANDO I
KERRIN
APOCALYPTE Z AHORN Z ALME Z
HEUREKA Z
SANNTONA CALETTO I
HEDIE
 

Libera Lux di Alma Terra, quando il non plus ultra della genetica incontra la bellezza!

La madre di Libera Lux, Quapo di Villagana è una fattrice degna di nota!

Quapo infatti è la sorella piena dello stallone olimpionico Lux Z uno degli stalloni performer di maggior successo nel salto ostacoli internazionale! Con Jerry Smit Lux Z ha partecipato alle Olimpiadi di Sidney, vinto la Pulsar Crown a Valkenswaard e Cannes e ha accumulato vincite per più di un milione di euro. Quapo nasce da Lord Calando, fratello uterino del celebre Carthago Z e padre di molti vincitori internazionali quali Locanda (Marchus Ehning) e Lukas (Emma Wester). La madre di Quapo,Apocalypte Z appartiene alla famosa linea Holsteiner 2543 da cui provengono anche gli stalloni approvati Lavallo, Lasino e Lone Star. Tra i suoi figli, oltre a Lux Z ricordiamo anche Gysmo saltatore in cat. 160 e Coro di Villagana. Quapo, data la sua ottima genealogia, è stata messa in razza all’età di 3 anni e ha già prodotto vincitori in GP 150 quali Ultralux di Villagana e Zoe di Villagana!

Tra gli altri figli di Quapo ricordiamo anche Almadeker (femmina S.I. 2011 da Baedeker), ottima cavalla che sotto la sella della sua giovane proprietaria ed amazzone Giulia Mancini ha ottenuto già vittorie e piazzamenti in cat. 130 anche di CSI; Chiardiluna (femmina S.I. 2013 da Diarado) che dopo aver partorito una meravigliosa puledra da Kannan nel 2017, è stata acquistata in comproprietà dal Cavaliere internazionale Luca Moneta con il quale ha iniziato la carriera agonistica nel 2019 e della quale è molto fiero; Eros di Alma Terra (stallone S.I. 2015 da Kalaska de Semilly) ha condotto un'ottima stagione nel 2018 nelle cat. 4 anni Elite, ottenendo la qualifica per la Finale del Campionato Italiano Mipaaf di Salto Ostacoli, nella quale ha saltato molto bene ed è stato acquistato dall'amazzone II° grado Giulia Pollastrelli.

Il padre di Libera Lux di Alma Terra è Cornet Obolensky.

Questo fenomenale stallone grigio dello Studbook belga BWP si è rivelato un vero e proprio fuoco d'artificio per il mondo equestre tedesco: cavallo sportivo di successo internazionale della scuderia di Ludger Beerbaum e stallone da monta di qualità suprema.

La sua carriera è un susseguirsi lineare di successi raggiunti step by step - anche se a velocità supersonica: Si classifica terzo alla Körung del Westfalen nel 2001 e terzo al perfomance test con un punteggio globale di 8,33 e 10,0 nel salto in libertà. Viene presentato nei primi percorsi nel 2003 da Ludger Beerbaum e Marco Kutscher. È proprio sotto la sella di Marco Kutscher, che Cornet Obolensky si qualifica per il campionato tedesco giovani cavalli all'età di 5 anni. L'anno successivo si dedica esclusivamente alla riproduzione e debutta poi, a 7 anni, a livello internazionale con successi nella Yougster Tour di Arezzo, Lyon, Aselage e Hachenburg. Nel 2007 da prova della sua bravura a Mechelem e Münster, collocandosi in modo definitivo fra i grandi nomi del salto ostacoli. A 8 anni vince in Gran Premi e in Coppe delle Nazioni. Vince due volte la finale della Samsung Super League a Barcellona. Seguono la medaglia di bronzo ai campionati tedeschi e il primo posto ai Grand Prix di Balve e Cervia e al Nations Cup di Rotterdam. Da qui il suo ingresso nella squadra olimpica tedesca per Pechino 2008. Dopo una pausa per infortunio nel 2010 si presenta nuovamente protagonista sui grandi campi di gara, vincendo fra l'altro l'oro a squadra agli Europei di Madrid.

Con più di 50 cavalli approvati per la monta dai vari stud book, Cornet Obolensky si conferma uno dei più importanti riproduttori per il salto ostacoli. Nel 2008 un numero record di 20 cavalli discendenti da Cornet Obolensky partecipano ai campionati giovani stalloni tedeschi. Al Bundeschampionat si conferma come miglior padre con il primo classificato nei 5 anni e il secondo classificato nei 6 anni. Con 168 punti Cornet Obolensky si colloca al primo posto assoluto nel ranking dell'indice genetico di tutti gli stalloni salto in Germania. In riproduzione il DNA di Cornet Obolensky è disponibile attraverso i figli Cornado II ZColestus (di Stakkato), Comme il faut (da Ratina Z) e Cristallo I (di Cassini I), inoltre tramite i nipoti Sir Obolensky Z e Comilfo Plus Z.  

Il suo pedigree è un mix dei massimi nomi dell'allevamento equino: Clinton e il figlio di Nimmerdor, Heartbreaker, il nonno dello spettacolare stallone Zinedine di Ludger Beerbaum

Il terzo padre è Randel Z, come Ratina Z un incrocio fra Ramiro Z e Almé Z. Randel Z è anche padre di Cicero Z e di Cortes C, il miglior cavallo alla finale dei quattro dei WEG in Normandia, l’unico con zero errori in tutti e quattro i percorsi! 

 

 
 
 

Commenti

Lascia un messaggio

   Ho letto e compreso le condizioni sulla privacy
ads
Per offrirti il miglior servizio possibile Almaterra Cavalli utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  -  normativa sui cookie  -  Autorizzo